Public tenders for urban-planning in Italy

Find all Architecture tenders in the world.
Finding business opportunities has never been easier.

Results for architecture. Make a new search!

open tender procedure for the award of the service on the professional task in the preparation of the Preliminary Document E of the General Urban Planning (PUGC) and the Municipal Building Code Regulation (REC)

COMUNE DI TARQUINIA | Published February 21, 2011  -  Deadline March 23, 2011
cpvs

Subject of the Contract Negotiated procedure for the tendering of the service on the professional task to draft the Urban Preliminary Document E of the General Municipal Plan (PUGC) and the Municipal Building Code Regulation (REC)

urban planning services

Comunale di Manduria | Published February 1, 2012  -  Deadline March 6, 2012
cpvs
71410000

urban planning services

Urban planning services

Comunale di Manduria | Published February 1, 2012  -  Deadline March 6, 2012
cpvs
71410000

Urban planning services

urban planning services

Comune di Treviso | Published April 13, 2012
Winner
RTI ARCH. Giuseppe Cappochin Atelier via Vegri n. 33/A 35030 Selvazzano Dentro (PD) ITALY
cpvs
71410000

Servizi specialistici inerenti la formazione del piano di assetto del territorio (PAT) del Comune di Treviso.

urban planning services

Roma Capitale - dipartimento programmazione e attuazione urbanistica - UO Città Storica | Published June 1, 2012  -  Deadline June 14, 2011
cpvs
71410000

urban planning services

urban planning and landscape architectural services

ANAS SpA | Published September 8, 2012
cpvs
71400000

:Servizio per lo sfalcio dell’erba lungo le SS n. 113-115-115/dir-119-187-188-188/A-386 Asse del Belice – Centro "D" – Esercizio 2011-2013. Importo complessivo dell'appalto: 2 515 000,00 EUR.

urban planning services

Comune di Livorno | Published October 17, 2012
Winner
ATI fra Gregotti associati international SRL (capogruppo) / Sintesis SRL / Modimar SRL via Matteo Bandello, 20 20123 Milano ITALY
cpvs
71410000

Il servizio prevede prestazioni di base consistenti nella revisione generale del piano strutturale e del regolamento urbanistico e prestazioni specialistiche di supporto relative all'attività di valutazione ambientale strategica (VAS) e valutazione integrata (VI) a supporto dell'autorità competente nonché ananlisi ed elaborazioni nelle materie specialistiche necessarie per l'aggiornamneto del quadro conostitivo fino alla redazione degli elaborati tecnici previsti dalla vigente normativa regionale per l'adozione e approvazione del piano strutturale ed alla adozione del regolamento urbanistico.

urban planning services

Comune di Vogogna | Published November 3, 2012  -  Deadline February 15, 2013
cpvs
71410000

urban planning services

Urban planning services

Comune di Palermo – Area pianificazione territoriale e mobilità | Published April 3, 2013  -  Deadline May 16, 2013
cpvs
71410000

Urban planning services

Urban planning services

Comune di Greve in Chianti | Published June 22, 2013  -  Deadline August 5, 2013
cpvs
71410000

L'oggetto dell'appalto è costituito da: a) Redazione della variante generale al Piano Strutturale Comunale — analisi ricognitiva della documentazione tecnica specialistica attinente la pianificazione urbanistico-territoriale già in possesso dell'Amministrazione e lo stato della stessa con rendicontazione e analisi delle criticità, — redazione degli elaborati necessari per l'avvio del procedimento di cui all'art. 15 della L.R. 1/2005 e s.m.i. per la redazione della variante generale al Piano Strutturale Comunale approvato con Del. C.C. n. 88 del 18.11.2002, — redazione degli elaborati necessari all'adozione e approvazione della variante generale al Piano Strutturale Comunale con particolare riguardo alle strategie di sviluppo territoriale tese ad un contenimento del consumo delle risorse essenziali, ai livelli prestazionali da garantire nelle fasi di attuazione dello sviluppo territoriale, alla riqualificazione e valorizzazione del patrimonio edilizio esistente e tenuto conto della necessità di: — adeguare ed aggiornare il Piano Strutturale vigente ai criteri, indirizzi, prescrizioni e salvaguardie del Piano di Indirizzo Territoriale della Regione Toscana, al Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Firenze e ai piani di settore sovraordinati, — adeguare ed aggiornare il Piano Strutturale alle disposizioni normative vigenti ed in particolare alla legge regionale n. 1 del 3 gennaio 2005 e ai relativi regolamenti di attuazione, — realizzazione degli archivi geografici definitivi e produzione degli elaborati finali del P.S. ai fini di una verifica della rispondenza agli standard regionali e alla corretta implementazione dei dati, L'incarico comprende le prestazioni professionali relative alle competenze urbanistiche e tutte le altre competenze specialistiche necessarie alla redazione dell'atto di pianificazione, ivi comprese le prestazioni geologico-idrauliche e sismiche anche in riferimento alla L.R. 58/2009, agronomiche, informatiche etc.. come meglio specificato nel capitolato. L'incarico comprende altresì: — assistenza nello svolgimento delle conferenze di pianificazione e di eventuali accordi di pianificazione con la Regione Toscana e a Provincia di Firenze; — partecipazione alle presentazioni pubbliche, ai confronti con associazioni e portatori di interessi, al dibattimento in Commissioni o presso Organi Istituzionali del Comune fino alla proposta di approvazione del Piano; — istruttoria e valutazione delle osservazioni-opposizioni-riserve agli strumenti urbanistici che perverranno a seguito dell'adozione e la conseguente predisposizione della proposta di controdeduzione nonché le consegunti proposte progettuali-pianificatorie e gli aggiornamenti agli atti elaborati secondo l'esito dei provvedimenti deliberativi. L'incaricato provvederà a designare un proprio referente organizzativo, esperto di urbanistica, il quale assumerà le funzioni del coordinamento tecnico professionale tra i diversi professionisti impegnati nelle attività richieste e l'ufficio di piano e gli Enti sovraordinati I documenti di Piano dovranno essere redatti nel rispetto delle modalità e dei tempi stabiliti dal Capitolato d'Oneri. Sono a carico del professionista incaricato ogni onere e spesa dipendenti e funzionali allo svolgimento delle prestazioni professionali oggetto del presente incarico. b) Redazione della variante generale al Regolamento Urbanistico Comunale — verifica dello stato di fatto e di attuazione del Regolamento Urbanistico con predisposizione della relazione sul monitoraggio degli effetti ex art. 13 della L.R. 1/2005 comprensiva dell'analisi delle criticità; — redazione degli elaborati necessari per l'avvio del procedimento di cui all'art. 15 della L.R. 1/2005 e s.m.i. per la redazione della variante generale al Regolamento Urbanistico Comunale approvato con Del. C.C. n. 68 del 4.8.2003; — redazione degli elaborati necessari all'adozione e approvazione della variante generale al Regolamento Urbanistico Comunale con particolare riguardo a possibili individuazioni di parti del territorio assoggettabili a metodologie di compensazione e perequazione urbanistica, all'aggiornamento del quadro conoscitivo del patrimonio edilizio esistente, alla disciplina della distribuzione e localizzazione delle funzioni e tenuto conto della necessità di: — assicurare la coerenza del Regolamento Urbanistico Comunale ai criteri, indirizzi, prescrizioni e salvaguardie del Piano di Indirizzo Territoriale della Regione Toscana, al Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Firenze e ai piani di settore sovraordinati; — assicurare la conformità del Regolamento Urbanistico Comunale alle disposizioni normative vigenti ed in particolare alla legge regionale n. 1 del 5 gennaio 2005 e ai relativi regolamenti di attuazione, — assicurare la conformità del Regolamento Urbanistico alle disposizioni vigenti in materia: sismica, geologica, idraulica, sicurezza degli insediamenti e del territorio, protezione civile, reti ecologiche, ambiente, beni culturali, archeologici e storico-testimoniali, tutela paesaggistica e naturalistica, acustica, mobilità, energia e quant'altro attinente gli strumenti della pianificazione, — realizzazione degli archivi geografici definitivi e produzione degli elaborati finali del R.U. ai fini di una veirifca della rispondenza agli standard regionali e alla corretta implementazione dei dati. L'incarico comprende le prestazioni professionali relative alle competenze urbanistiche e tutte le altre competenze specialistiche necessarie alla redazione dell'atto di pianificazione, ivi comprese le prestazioni geologico-idrauliche, sismiche, agronomiche, informatiche etc.. come meglio specificato nel capitolato. L'incarico comprende anche la schedatura del patrimonio edilizio esistente urbano ed extraurbano. L'incarico comprende altresì: — assistenza nello svolgimento delle conferenze di pianificazione e di eventuali accordi di pianificazione con la Regione Toscana e a Provincia di Firenze, — partecipazione alle presentazioni pubbliche, ai confronti con associazioni e portatori di interessi, al dibattimento in Commissioni o presso Organi Istituzionali del Comune fino alla proposta di approvazione del Piano, — istruttoria e valutazione delle osservazioni-opposizioni-riserve agli strumenti urbanistici che perverranno a seguito dell'adozione e la conseguente predisposizione della proposta di controdeduzione nonché le consegunti proposte progettuali-pianificatorie e gli aggiornamenti agli atti elaborati secondo l'esito dei provvedimenti deliberativi. L'incaricato provvederà a designare un proprio referente organizzativo, esperto di urbanistica, il quale assumerà le funzioni del coordinamento tecnico professionale tra i diversi professionisti impegnati nelle attività richieste e l'ufficio di piano e gli Enti sovraordinati. Il Regolamento Urbanistico dovrà essere redatto nel rispetto delle modalità e dei tempi stabiliti dal Capitolato d'Oneri. Sono a carico del professionista incaricato ogni onere e spesa dipendenti e funzionali allo svolgimento delle prestazioni professionali oggetto del presente incarico. c) Redazione della variante anticipatoria per confermare e integrare le previsioni dei vigenti Piano Strutturale e Regolamento Urbanistico — redazione degli elaborati necessari per l'avvio del procedimento di cui all'art. 15 della L.R. 1/2005 e s.m.i. per la redazione della variante anticipatoria del Regolamento Urbanistico in conformità agli obiettivi e strategie dichiarati nell'atto di avvio del procedimento del Piano Strutturale di cui alla precedente lettera a), — redazione degli elaborati necessari all'adozione e approvazione della variante anticipatoria con particolare riguardo alla previsione di opere pubbliche, alla modifica puntuale delle norme relative al patrimonio edilizio esistente, alla riqualificazione/potenziamento delle aree artigianali e commerciali, localizzazione di nuove aree produttive, ricreative e ricettive, tenuto conto della necessità di: — assicurare la coerenza della variante anticipatoria ai criteri, indirizzi, prescrizioni e salvaguardie del Piano di Indirizzo Territoriale della Regione Toscana, al Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Firenze e ai piani di settore sovraordinati, — assicurare la conformità della variante alle disposizioni normative vigenti ed in particolare alla legge regionale n. 1 del 5 gennaio 2005 e ai relativi regolamenti di attuazione, — assicurare la conformità della variante alle disposizioni vigenti in materia: sismica, geologica, idraulica, sicurezza degli insediamenti e del territorio, protezione civile, reti ecologiche, ambiente, beni culturali, archeologici e storico-testimoniali, tutela paesaggistica e naturalistica, acustica, mobilità, energia e quant'altro attinente gli strumenti della pianificazione, — realizzazione degli archivi geografici definitivi e produzione degli elaborati finali della variante anticipatoria ai fini di una verifica della rispondenza agli standard regionali e alla corretta implementazione dei dati. L'incarico comprende le prestazioni professionali relative alle competenze urbanistiche e a tutte le altre competenze specialistiche necessarie alla redazione dell'atto di pianificazione, ivi comprese le prestazioni geologico-idrauliche, sismiche, agronomiche, informatiche etc.. come meglio specificato nel capitolato. L'incarico comprende altresì: — assistenza nello svolgimento delle conferenze di pianificazione e di eventuali accordi di pianificazione con la Regione Toscana e a Provincia di Firenze, — partecipazione alle presentazioni pubbliche, ai confronti con associazioni e portatori di interessi, al dibattimento in Commissioni o presso Organi Istituzionali del Comune fino alla proposta di approvazione del Piano, — istruttoria e valutazione delle osservazioni-opposizioni-riserve agli strumenti urbanistici che perverranno a seguito dell'adozione e la conseguente predisposizione della proposta di controdeduzione nonché le consegunti proposte progettuali-pianificatorie e gli aggiornamenti agli atti elaborati secondo l'esito dei provvedimenti deliberativi. L'incaricato provvederà a designare un proprio referente organizzativo, esperto di urbanistica, il quale assumerà le funzioni del coordinamento tecnico professionale tra i diversi professionisti impegnati nelle attività richieste e l'ufficio di piano e gli Enti sovraordinati. La variante anticipatoria dovrà essere redatta nel rispetto delle modalità e dei tempi stabiliti dal Capitolato d'Oneri. Sono a carico del professionista incaricato ogni onere e spesa dipendenti e funzionali allo svolgimento delle prestazioni professionali oggetto del presente incarico. Tutti gli elaborati costitutivi il Piano Strutturale, il Regolamento Urbanistico e la Variante anticipatoria devono potersi agevolmente confrontare fra di loro in modo geografico e digitale e dovranno essere conformi a quanto disposto dalla normativa regionale in materia di informazione geografica, secondo quanto meglio disciplinato dal Capitolato d'oneri.

Open procedure for the award - pursuant to art. 55 of Legislative Decree no. 163/2006 as amended - the service archive management Management Tools Implementation of Urban Planning of the Department of Urban Planning and Implementation Roma Capitale, relating to building projects of the years 1931 to 1995, projects of structures in reinforced concrete, Issues of Discipline Construction and building amnesties.

Roma Capitale – Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica | Published August 8, 2013
Winner
Plurima S.p.A.Via M. Curie 15Corciano (PG) 06073 +39 0756059669 +39 075605245
cpvs
92512000

Managing the paper archive of the Department of Urban Planning and Implementation Roma Capitale, relating to building projects of the years 1931 to 1995, Projects of reinforced concrete structures, Issues of Discipline Construction and building amnesties including transport of files from the seat of the successful tenderer the departmental offices and vice versa.

Reliability of service on the professional charge for the preparation of the General Urban Plan (PUG) of the city of Bari and its Vas (Strategic Environmental Assessment).

Comune di Bari – Ripartizione Contratti ed Appalti | Published August 13, 2013
Winner
R.T.P. Prof. Arch. Bruno Virginio Gabrielli – Veneto Progetti Società Cooperativa – Telos S.r.l. – Arch. Francesco Nigro - Prof. Arch. Francesco Cellini – Arch. Mauro Saito – Prof. Arch. Stefano StanghelliniVia San Lorenzo 12/9/aGenova 16123
cpvs
71242000

Reliability of service on the professional charge for the preparation of the General Urban Plan (PUG) of the city of Bari and its SEA (Strategic Environmental Assessment).

Execution of a real estate, land registry, land tax and for the entire municipal area.

Comune di Ragusa | Published December 12, 2013
Winner
Lamco S.r.l. (mandataria)Strada del Piccarello 26/cLatina
cpvs
72320000

Execution of a real estate, land registry, land tax and for the entire municipal area designed to support the planning and control of the City in the area of ​​local taxation, cadastre, urban planning and management of land and water service and the increase in tax revenues and assets from ICI final determination, TARSU and water.

Restricted procedure for the award of service for urban environmental study, the analysis of the effects of spatial and socio-economic integration of transport between Zermatt and Valtournenche, Ayas, Gressoney.

Comune di Valtournenche | Published December 28, 2013  -  Deadline January 21, 2014
cpvs
71400000

a) Brief description of the project Interreg: This notice is part of the project "AlpLinks" co-financed by cross-border territorial cooperation program Interreg Italy Switzerland. The project Alplinks (id 33,737,792) has been approved by the OP CBC IT / CH for 2007-2013 and is included in the measure 2.3.1 "Measures for the integration of sustainable transport services, passenger and freight." The project aims to analyze the various technical and economic elements that allow you to program the long-term development of mobility in the Matterhorn Monte Rosa, according to the specifications of the approved project, and accordingly propose a solution liaison and organization of transport that increases the competitiveness of the tourist areas concerned and that is sustainable in terms of environmental and socio-economic. The project partners are: 1. Valtournenche, leader 2. City of Zermatt, cross-border partner 3. Municipality of Ayas, partners 4. City of Gressoney-La-Trinité, partner 5. City of Gressoney-Saint-Jean, partners 6. Safe Mountain Foundation, a partner are associated with the project as a "sponsor", being directly involved in the implementation of the envisaged solution: 1. Cervino SpA 2. Monterosa SpA 3. Zermatt Bergbahnen Ag are involved in the project in an advisory: 1. Autonomous Region of Valle d'Aosta, Department of Tourism, Sport, Commerce and Transport, Department for Transport, Infrastructure and Private ropeway 2. Finaosta SpA In order to ensure effective operation of the project, all of the aforementioned individuals have formed a Technical Steering Committee of the Master Plan which has the task of determining the content of the detail of the various services, supervise and control their preparation and to validate the final project. To achieve the objectives of the project are 3 main actions: - the creation of a master plan to analyze and define the optimal solution for connection between the various districts, its cantierabilità and sustainability in the light of elements of order planning, technical-engineering , financial-economic, environmental, legal and administrative (activities covered by this procedure) - the preparation of studies on a glaciological and nivological aimed at providing data on the evolution of snow and scenery natural and usability of the areas of interest glacializzati the next few decades - the execution of a process of information and consultation of the local population and decision makers in order to integrate the process into the plans and programs at the municipal, inter-municipal and regional level. The various actions must be conducted in an integrated manner with each other and provide the project partners a unique proposition, but modular, which may be subjected to the following steps to obtain the resources necessary for its implementation. The project "AlpLinks" focuses on the definition of a technical solution of connecting transport terms between the districts of the Matterhorn and Monterosa SpA SpA - both winter and summer-in order to give life to one of the largest ski areas in the Alps. b) Short description of the object of the assignment: The successful tenderer will be the person who will produce at least 4 solutions actually feasible alternatives and their integration of the districts to be submitted to the steering committee mentioned above and prepare the detailed feasibility study of the solution chosen by Committee. Studies technical and financial proposals should provide for everyone, but a single design solution that can be concretely realized in functional stages separated as much as possible independent from each other, providing a modular operating consistent with the economic downturns that affect the public and private budgets in the near future. On a purely cognitive is anticipated from the outset that the analysis of the context necessary for the development of proposals shall not give rise to a framework for general information and indistinct, but to a cognitive framework directly dependent strategic objective pursued by the Administration through the project to realize. For the realization of this analysis prodromal you will have access to the data made available by the partner municipalities, from the Society of cableways, by Regione Autonoma Valle d'Aosta and the Safe Mountain Foundation. It therefore requires competitors to process the information collected to classify the existing framework without excessive descriptions of items already widely known. In the preparation of the required design solutions should be developed as explained in the following guidelines: 1. Technique Part 1.1. Urban Planning Analysis of the existing situation 1. Environmental constraints

Pos 17/12S - Open procedure for the award of: A) security services and armed security (Lot 1) and B) Service Door-and housing (Lot 2) at the premises of the Department of Urban Planning and Implementation of Roma Capitale .

Roma Capitale — Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica | Published March 8, 2014
Winner
R.T.I. Pegaso S.r.l. Servizi Fiduciari con Sistemi di Sicurezza S.r.l.Via Isca di Mare 37Agropoli (SA) 84043 pegaso.srl@legalmail.it +39 0974838374 +39 0974838652
cpvs
79711000

Pos 17/12S - Open procedure for the award of: A) security services and armed security (Lot 1) and B) Service Door-and housing (Lot 2) at the premises of the Department of Urban Planning and Implementation of Roma Capitale .

The Municipality of Greve in Chianti in the execution of the resolutions of the GC no. 125 of 12.9.2011, n. 178 of 28.12.2012, n. 89 of 30/05/2013 determining and n. 30 of 14.06.2013 intends to give to subjects which may be associated with the task of designing the general variation to the Structure Plan and the Town Planning Regulations and the anticipatory variant to confirm and supplement the provisions of the Town Planning Regulations. IGC 5188318F71, CUP I52I13000070004.

Comune di Greve in Chianti | Published March 25, 2014
Winner
RTI Arch. Roberto VezzosiPiazza San Francesco 8Prato (PO)
cpvs
71410000

The object of the contract consists of: a) Preparation of the general variation in the Municipal Structural Plan: - reconnaissance analysis of the relevant technical documentation specialist urban-territorial planning already in possession of the Administration and the state of the same with reporting and analysis of criticality - drafting of the documents necessary for the initiation of the procedure under Article. 15 of Regional Law 1/2005 and subsequent amendments to the drafting of the general variation in the Municipal Structural Plan approved by Del. CC no. 88 of 18.11.2002 - drafting of the documents necessary for the adoption and approval of the general variation in the Municipal Structural Plan with particular regard to territorial development strategies aimed at curbing the consumption of resources essential to the performance levels to ensure the implementation steps territorial development, redevelopment and enhancement of existing buildings and taking into account the need to: - adapt and update the existing Structure Plan criteria, guidelines, requirements and safeguards of the Plan of Territorial Address of the Tuscany Region, the Territorial Coordination Plan of Province of Florence and the higher-level sector plans; - adapt and update the Master Plan with regulations and in particular to the regional law n. 1 of 3.1.2005 and its implementing regulations, - realization of the definitive geographic archives and production of final papers of the PS for the purpose of checking compliance with regional standards and the correct implementation of data. The assignment includes the professional services relating to the powers of urban planning and all the other expertise necessary for the drafting of planning, including geological and hydraulic and seismic performance in reference to the LR 58/2009, agricultural, computer, etc.. as specified in the tender. The assignment also includes: - assistance in the conduct of conference planning and scheduling of any agreement with the Region of Tuscany, Province of Florence, - participation in public presentations, comparisons with associations and stakeholders, or at the trial in Boards Institutional Bodies of the City to the proposal to approve the Plan; - preliminary observations and assessment of reserves-opposition-planning instruments that are received as a result of the adoption and the subsequent preparation of the proposal as well as the rebuttal consegunti-area planning project proposals and updates acts drawn up in accordance with the outcome of deliberative action. The appointee will nominate a representative organization, expert in urban planning, which will assume the functions of professional technical coordination between the different professionals involved in the activities required and the planning office and the higher-level entities. Plan documents must be prepared in accordance with the procedures and time limits established by the tender documents. Are borne by the professional in charge all costs and expenses and functional employees for the performance of professional services covered by this assignment. b) Preparation of the general variation at the Municipal Town Planning Regulations: - verification of the status quo and implementation of planning rules with the preparation of the report on the monitoring of the effects of art. 13 of Regional Law 1/2005 includes the analysis of the critical issues - preparation of the documents necessary for the initiation of the procedure under Article. 15 of Regional Law 1/2005 and subsequent amendments to the drafting of the general variation at the Municipal Town Planning Regulations approved by Del. CC no. 68 of 4.8.2003, - preparation of the documents necessary for the adoption and approval of the general variation in the Urban City with particular regard to possible detections of parts of the territory amenable to methods of clearing and urban equalization, the updating of the cognitive framework of the assets existing buildings, the discipline of the distribution and localization of functions and taking into account the need to: - ensure the consistency of the Municipal Town Planning Regulations of the criteria, guidelines, requirements and safeguards of the Plan of Territorial Address of the Tuscany Region, the Province of Territorial Coordination Plan Florence and the higher-level sector plans - to ensure compliance of the Urban City with regulations and in particular to the regional law n. 1, 5.1.2005 and its implementing regulations; - ensure compliance with the provisions of the Town Planning Regulations in force: seismic, geological, hydraulic, safety TENANCY

Urban planning services

Comune di Palermo — Area Pianificazione del Territorio — Ufficio del Piano | Published July 9, 2014
Winner
Federico Oliva Associati — FOAVia Cesare Balbo 4Milano 20136
cpvs
71410000

Affidamento del servizio di redazione di progettazione urbanistica di aree dismesse e sottoutilizzate in contesti urbanizzati della città di Palermo — C.I.G. 4887910EEB.

Audit contract for the preparation of urban planning in preparing the City Urban Planning. CIG: 5908716AAF.

Comune di Olbia | Published September 13, 2014  -  Deadline October 20, 2014
cpvs
71410000

Drafting of urban planning in preparing the City Urban Planning in adapting to the Regional Landscape Plan.

Designation of the "Drafting of planning" as part of the City Urban Planning in adaptation to PPR and PAI

Comune di Olbia | Published September 15, 2014  -  Deadline October 20, 2014
cpvs
71410000

Affidamento dell'incarico per la "Redazione della pianificazione urbanistica" nell'ambito del Piano Urbanistico Comunale in adeguamento al PPR e al PAI

Open procedure for? Awarded the work? Renovation of the water network of the Center of Urban Plan Bridles? ERDF POR Campania 2007/2013? Axis 1? Operational Objective 1.4? Initiatives for? Acceleration of spending? Planned interventions with DGR n.40 / 2014 - DD n. 899 of 06.20.2014? Convention on 01/09/2014 prot. 2014.0574671. NOTICE OF CORRECTION

Comune di Conza della Campania | Published September 29, 2014  -  Deadline October 9, 2014
cpvs

Procedura aperta per l?affidamento dei lavori ?Rifunzionalizzazione della rete idrica del Centro Urbano Piano delle Briglie ? POR FESR Campania 2007/2013 ? Asse 1 ? Obiettivo Operativo 1.4 ? Iniziative per l?accelerazione della spesa ? Interventi programmati con DGR n.40/2014 - D.D. n. 899 del 20.06.2014 ? convenzione in data 01.09.2014 prot. 2014.0574671. AVVISO DI RETTIFICA