Public tenders for urban-planning in Italy

Find all Architecture tenders in the world.
Finding business opportunities has never been easier.

Results for architecture. Make a new search!

Urban planning and landscape architectural services

SRM — Società Reti e Mobilità nella funzione di agenzia per la mobilità locale del bacino provinciale di Bologna, di cui all'art. 19 della LR Emilia-Romagna 30/98 | Published May 10, 2017  -  Deadline June 12, 2017
cpvs
71400000, 71356400

The administrator will have to prepare all the necessary documentation for the various phases required by the approval plan for the plans.

Urban planning and landscape architectural services

Regione automa Valle d'Aosta | Published May 17, 2017  -  Deadline June 23, 2017
cpvs
71400000

Award, through open procedure pursuant to art. 60 of Legislative Decree 50/2016, technical-economic feasibility, final and executive design services, safety coordination during design and execution, work direction and accounting, relating to integrated network culture and tourism for competitiveness - valorisation of the sub-sector called 'Aosta Est'.

Technical and economic feasibility design, final and executive, security coordination during design and execution, work direction and accounting, relating to the integrated network culture and tourism project for the competitiveness - enhancement of the city segment called 'Aosta Est'.

ADDRESSING THE GENERAL URBAN PLANNING DOCUMENTATION

 | Published August 10, 2017
Winner
1. Studio D.RH Dinale - Rigonat Hugues Architetti Associati ,2. Città Ricerche Territorio Innovazione Ambiente Srl
cpvs
71410000

Urban planning and landscape architectural services

SRM — Società Reti e Mobilità nella funzione di agenzia per la mobilità locale del bacino provinciale di Bologna, di cui all'art. 19 della LR Emilia-Romagna 30/98 | Published November 2, 2017
Winner
TPS Pro Srl — Isfort SpA — Airis Srl — Go-mobility Srl
cpvs
71400000, 71356400

The administrator will have to prepare all the necessary documentation for the various steps envisaged by the approval plan for the plans.

Urban planning and landscape architectural services

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia — Direzione centrale infrastrutture e territorio — Servizio porti e navigazione interna | Published November 29, 2017  -  Deadline January 8, 2018
cpvs
71400000

Reliance on the technical service of planning, design and technical-scientific coordination of the Monfalcone port regulator plan (PRP); the assignment involves the preparation and drafting of the Piano documentation, the assumption of the technical-scientific coordination and the assumption of professional responsibility for PRP, the activity supporting the Regional Administration during all phases of the training plan of PRP also in terms of adjusting Piano - CIG documentation: 72915823D1.

Reliance on the technical service of planning, design and technical-scientific coordination of the Monfalcone port regulator plan (PRP); the assignment involves the preparation and drafting of the Piano documentation, the assumption of the technical-scientific coordination and the assumption of professional responsibility for PRP, the activity supporting the Regional Administration during all phases of the training plan of PRP also in terms of adjusting the Piano documentation. CIG: 72915823D1.

Urban planning services

Azienda Strade Lazio — Astral SpA | Published September 24, 2016
cpvs
71410000

Custody of abusive advertising media installed on government land and private land removal service.

Urban planning services

Comune di Altavilla Silentina | Published October 29, 2014  -  Deadline December 15, 2014
cpvs
71410000

Redazione di Piani d'Azione per l'Energia Sostenibile — PAES, finalizzati alla riduzione delle emissioni di gas serra, attraverso politiche locali che migliorino l'efficienza energetica, aumentando il ricorso alle fonti energetiche rinnovabili e all'uso razionale dell'energia e che prevedano l'espletamento delle seguenti prestazioni: — predisposizione dell'inventario delle emissioni di CO2 (baseline); — redazione e adozione del Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile; — predisposizione di un sistema di monitoraggio degli obiettivi e delle azioni; — rafforzamento delle competenze energetiche all'interno dell'Amministrazione Comunale; — sensibilizzazione della cittadinanza sul processo in corso; — rendicontazione delle spese effettuate per la realizzazione del servizio oggetto del presente bando.. Descrizione del servizio: Il principale obiettivo del progetto è quello di consentire a tutti i comuni partecipanti di ridurre le emissioni di CO2 di almeno il 27 % rispetto ai valori fatti registrare nel 2005. I contenuti del Progetto, peraltro, hanno un duplice obiettivo: da un lato la diffusione della cultura del risparmio energetico, da realizzarsi mediante il coinvolgimento di tutti gli attori parti in causa nel processo, tenuto conto del necessario adeguamento alla normativa europea. L'incarico per la redazione del PAES dei Comuni facenti parte dell'Aggregazione Turistica deve prevedere le seguenti 3 fasi, ciascuna delle quali contenere una specifica formazione rivolta ai dipendenti delle amministrazione comunale e un'opportuna campagna informativa rivolta agli stakeholder principali: Fase 1: a) incontro con l'Amministrazione per l'inizio dell'attività; — l'incaricato deve prendere contatto con i Sindaci dell'Unione dei Comuni ed i funzionari responsabili del tavolo tecnico per impostare il lavoro sia di raccolta sistemica dei dati, sia di definizione ed incontro con le parti interessate; — l'incaricato deve organizzare il lavoro di raccolta dati secondo layout (tabelle, fogli excel, ecc.) definiti nelle «Linee Guida JRC» per l'elaborazione dei PAES; Inoltre i comuni dell'Aggregazione, al fine di sviluppare il progetto PAES, istituiranno al proprio interno una struttura organizzativa costituita da: — un comitato direttivo, valuta le azioni del PAES, individua le priorità d'intervento, definisce le forme di finanziamento e propone modifiche al PAES al fine di raggiungere l'obiettivo di riduzione delle emissioni di almeno il 27 % al 2020; — un gruppo di lavoro costituito dai rappresentanti di tutti i settori coinvolti nelle tematiche energetico-ambientali affrontate nel documento. Il gruppo si occupa dello sviluppo e della implementazione del PAES, e di tenere i rapporti con il soggetto incaricato dello sviluppo del progetto. Il Comitato direttivo e il gruppo di lavoro si riuniranno con cadenza regolare e ogni qualvolta ritenuto necessario, affinché tutte le parti coinvolte possano partecipare attivamente alla redazione e approvazione del documento in ogni sua parte. Fase 2: b) ricostruzione del bilancio energetico e predisposizione dell'Inventario Base delle Emissioni (BEI); Procedere all'elaborazione dei dati raccolti presso le sedi comunali di ciascun comune aderente al progetto e presso altri soggetti/banche dati; Particolare attenzione dovrà essere rivolta alla: — raccolta dei dati di dettaglio sugli immobili di proprietà comunale; — raccolta di dati relativi agli impianti esistenti. Costruzione della baseline di consumi energetici e di emissioni di CO2 secondo quanto previsto dalle «Linee Guida JRC»; Predisposizione delle analisi di settore; Approfondimenti di settore (edilizia e illuminazione pubblica, residenziale, terziario, trasporti pubblici e privati, industria) tali da fare emergere il contributo che ognuno di questi potrà fornire al raggiungimento dell'obiettivo di riduzione dell'impatto del sistema energetico sull'ambiente; Ricostruzione degli scenari di evoluzione e valutazione dei potenziali d'intervento; Ricostruzione e analisi dell'evoluzione tendenziale del sistema energetico e quantificazione di scenari alternativi di efficientamento del sistema energetico locale derivante da azioni messe in atto o promosse da ogni singola Amministrazione comunale facente parte dell'Aggregazione Turistica. Fase 3: c) Definizione e redazione del Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile: obiettivi, azioni, strumenti; Identificazione degli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas climalteranti e identificazione degli strumenti più idonei per la realizzazione degli interventi individuati sulla base di parametri tecnici ed economici; d) Predisposizione di un sistema di monitoraggio; Implementazione di un sistema di monitoraggio necessario per seguire i progressi verso i target definiti; e) Rendicontazione delle spese sostenute per la realizzazione del progetto. Le 3 fasi precedentemente descritte, secondo quanto previsto dalle «Linee Guida JRC», dovranno essere accompagnati da: i) idonei momenti di formazione dei tecnici comunali coinvolti attivamente nel progetto; ii) una campagna di comunicazione e divulgazione da rivolgere ai decisori politici e a diverse categorie di portatori d'interesse (stakeholder).

Urban planning services

Comune di Palermo — Area Pianificazione del Territorio — Ufficio del Piano | Published July 9, 2014
Winner
Federico Oliva Associati — FOAVia Cesare Balbo 4Milano 20136
cpvs
71410000

Affidamento del servizio di redazione di progettazione urbanistica di aree dismesse e sottoutilizzate in contesti urbanizzati della città di Palermo — C.I.G. 4887910EEB.

Open procedure for the award - pursuant to art. 55 of Legislative Decree no. 163/2006 as amended - the service archive management Management Tools Implementation of Urban Planning of the Department of Urban Planning and Implementation Roma Capitale, relating to building projects of the years 1931 to 1995, projects of structures in reinforced concrete, Issues of Discipline Construction and building amnesties.

Roma Capitale – Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica | Published August 8, 2013
Winner
Plurima S.p.A.Via M. Curie 15Corciano (PG) 06073 +39 0756059669 +39 075605245
cpvs
92512000

Managing the paper archive of the Department of Urban Planning and Implementation Roma Capitale, relating to building projects of the years 1931 to 1995, Projects of reinforced concrete structures, Issues of Discipline Construction and building amnesties including transport of files from the seat of the successful tenderer the departmental offices and vice versa.

Pos 17/12S - Open procedure for the award of: A) security services and armed security (Lot 1) and B) Service Door-and housing (Lot 2) at the premises of the Department of Urban Planning and Implementation of Roma Capitale .

Roma Capitale — Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica | Published March 8, 2014
Winner
R.T.I. Pegaso S.r.l. Servizi Fiduciari con Sistemi di Sicurezza S.r.l.Via Isca di Mare 37Agropoli (SA) 84043 pegaso.srl@legalmail.it +39 0974838374 +39 0974838652
cpvs
79711000

Pos 17/12S - Open procedure for the award of: A) security services and armed security (Lot 1) and B) Service Door-and housing (Lot 2) at the premises of the Department of Urban Planning and Implementation of Roma Capitale .

Urban planning and landscape architectural services

Comune di Dolo | Published December 9, 2016
cpvs
71400000

Redevelopment of central areas called "Piazza del Grano" and of Via Cairoli between the Duomo and the intersection with Via Arino.

Urban planning services

Autorità Portuale di Venezia | Published December 20, 2016
Winner
R.T.I. D'Appolonia SpA/MTBS B.V./Acquatecno Srl/Studio Paola Viganò/Rina Service SpA
cpvs
71410000

the service contract relating to town planning on the preparation of the port master plan of Venice, including the plan preliminary document and strategic environmental assessment. - IGC: 6382172EEE - CUP: F72I15001300005.

Urban planning services

Comune di Molfetta | Published November 3, 2017  -  Deadline November 17, 2017
cpvs
71410000

Relocation for each batch of final design assignment for security and retraining interventions for each school.

Professional assignment for the preparation and preparation of certificates of urban planning

 | Published September 5, 2017
Winner
1. geom. Alessandro Mela
cpvs
71410000

Urban planning services

Ente Regionale Parco Naturale Monti Simbruini | Published February 10, 2015
Winner
RTP DREAM e RDM
cpvs
71410000

Lot # 1 (CIG 5770961BA9): review and update of the Spatial Plan and the Regulations of the Natural Park of Simbruinis be provided in hard copy and computer, as well as all the necessary documentation to the procedures of the SEA (Strategic Environmental Assessment) and VI (Evaluation of the Incidence) and all the activities and investigations in the area in preparation for the preparation of the documents, in accordance with established content: 29 "Rules on regional protected areas" and subsequent amendments and ii., 765, 6.8.2004, "Approval of the Guidelines for the Preparation of Spatial Plans of protected natural areas regional" Operational provisions regarding procedures VAS "and according to the requirements provided following the investigation of the competent regional offices The contract also provides, in addition to writing all the papers and documents best indicated in the contract, including the preparation of all documentation required for the completion of the acts necessary to the demands of the various opinions and in accordance with their approval procedures; in particular provides assistance to the administration contracting in the preliminary phase of the plan adopted for the preparation of counterclaims (so-called "counter-plan deduction"). The projects and the required documentation must conform absolutely to: 39 "Rules on management of forest resources", 39), 126 "Guidelines for the Sustainable Development of silvopastoral regional and general scheme of planning sustainable resource forest, "Operational provisions regarding procedures VAS"

URBAN PLANNING SERVICE ASSIGNMENT OF THE MUNICIPAL SUSTAINABLE MOBILITY (PUMS).

Comune di Foligno - Servizio Formalità e pubblicità legale | Published October 16, 2017  -  Deadline November 3, 2017
cpvs
71356400

Drafting of technical and economic feasibility design, definitive and executive, including safety coordination during the design phase of Legislative Decree 81/2008, and possible implementation urban planning, of the project called, and of the relevant geology and geotechnical services < <Seismic adaptation of the Mannetti Middle School >>.

COMUNE DI ANTRODOCO | Published March 20, 2018  -  Deadline April 27, 2018
cpvs

Drafting of technical and economic feasibility planning, definitive and executive, including coordination for safety in the design phase D.Lgs. 81/2008, and the possible implementation urban planning, of the called intervention, and the relevant services geology and geotechnics << Seismic adaptation of the Mannetti Middle School >>.

Urban planning services

Comune di Greve in Chianti | Published June 22, 2013  -  Deadline August 5, 2013
cpvs
71410000

L'oggetto dell'appalto è costituito da: a) Redazione della variante generale al Piano Strutturale Comunale — analisi ricognitiva della documentazione tecnica specialistica attinente la pianificazione urbanistico-territoriale già in possesso dell'Amministrazione e lo stato della stessa con rendicontazione e analisi delle criticità, — redazione degli elaborati necessari per l'avvio del procedimento di cui all'art. 15 della L.R. 1/2005 e s.m.i. per la redazione della variante generale al Piano Strutturale Comunale approvato con Del. C.C. n. 88 del 18.11.2002, — redazione degli elaborati necessari all'adozione e approvazione della variante generale al Piano Strutturale Comunale con particolare riguardo alle strategie di sviluppo territoriale tese ad un contenimento del consumo delle risorse essenziali, ai livelli prestazionali da garantire nelle fasi di attuazione dello sviluppo territoriale, alla riqualificazione e valorizzazione del patrimonio edilizio esistente e tenuto conto della necessità di: — adeguare ed aggiornare il Piano Strutturale vigente ai criteri, indirizzi, prescrizioni e salvaguardie del Piano di Indirizzo Territoriale della Regione Toscana, al Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Firenze e ai piani di settore sovraordinati, — adeguare ed aggiornare il Piano Strutturale alle disposizioni normative vigenti ed in particolare alla legge regionale n. 1 del 3 gennaio 2005 e ai relativi regolamenti di attuazione, — realizzazione degli archivi geografici definitivi e produzione degli elaborati finali del P.S. ai fini di una verifica della rispondenza agli standard regionali e alla corretta implementazione dei dati, L'incarico comprende le prestazioni professionali relative alle competenze urbanistiche e tutte le altre competenze specialistiche necessarie alla redazione dell'atto di pianificazione, ivi comprese le prestazioni geologico-idrauliche e sismiche anche in riferimento alla L.R. 58/2009, agronomiche, informatiche etc.. come meglio specificato nel capitolato. L'incarico comprende altresì: — assistenza nello svolgimento delle conferenze di pianificazione e di eventuali accordi di pianificazione con la Regione Toscana e a Provincia di Firenze; — partecipazione alle presentazioni pubbliche, ai confronti con associazioni e portatori di interessi, al dibattimento in Commissioni o presso Organi Istituzionali del Comune fino alla proposta di approvazione del Piano; — istruttoria e valutazione delle osservazioni-opposizioni-riserve agli strumenti urbanistici che perverranno a seguito dell'adozione e la conseguente predisposizione della proposta di controdeduzione nonché le consegunti proposte progettuali-pianificatorie e gli aggiornamenti agli atti elaborati secondo l'esito dei provvedimenti deliberativi. L'incaricato provvederà a designare un proprio referente organizzativo, esperto di urbanistica, il quale assumerà le funzioni del coordinamento tecnico professionale tra i diversi professionisti impegnati nelle attività richieste e l'ufficio di piano e gli Enti sovraordinati I documenti di Piano dovranno essere redatti nel rispetto delle modalità e dei tempi stabiliti dal Capitolato d'Oneri. Sono a carico del professionista incaricato ogni onere e spesa dipendenti e funzionali allo svolgimento delle prestazioni professionali oggetto del presente incarico. b) Redazione della variante generale al Regolamento Urbanistico Comunale — verifica dello stato di fatto e di attuazione del Regolamento Urbanistico con predisposizione della relazione sul monitoraggio degli effetti ex art. 13 della L.R. 1/2005 comprensiva dell'analisi delle criticità; — redazione degli elaborati necessari per l'avvio del procedimento di cui all'art. 15 della L.R. 1/2005 e s.m.i. per la redazione della variante generale al Regolamento Urbanistico Comunale approvato con Del. C.C. n. 68 del 4.8.2003; — redazione degli elaborati necessari all'adozione e approvazione della variante generale al Regolamento Urbanistico Comunale con particolare riguardo a possibili individuazioni di parti del territorio assoggettabili a metodologie di compensazione e perequazione urbanistica, all'aggiornamento del quadro conoscitivo del patrimonio edilizio esistente, alla disciplina della distribuzione e localizzazione delle funzioni e tenuto conto della necessità di: — assicurare la coerenza del Regolamento Urbanistico Comunale ai criteri, indirizzi, prescrizioni e salvaguardie del Piano di Indirizzo Territoriale della Regione Toscana, al Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Firenze e ai piani di settore sovraordinati; — assicurare la conformità del Regolamento Urbanistico Comunale alle disposizioni normative vigenti ed in particolare alla legge regionale n. 1 del 5 gennaio 2005 e ai relativi regolamenti di attuazione, — assicurare la conformità del Regolamento Urbanistico alle disposizioni vigenti in materia: sismica, geologica, idraulica, sicurezza degli insediamenti e del territorio, protezione civile, reti ecologiche, ambiente, beni culturali, archeologici e storico-testimoniali, tutela paesaggistica e naturalistica, acustica, mobilità, energia e quant'altro attinente gli strumenti della pianificazione, — realizzazione degli archivi geografici definitivi e produzione degli elaborati finali del R.U. ai fini di una veirifca della rispondenza agli standard regionali e alla corretta implementazione dei dati. L'incarico comprende le prestazioni professionali relative alle competenze urbanistiche e tutte le altre competenze specialistiche necessarie alla redazione dell'atto di pianificazione, ivi comprese le prestazioni geologico-idrauliche, sismiche, agronomiche, informatiche etc.. come meglio specificato nel capitolato. L'incarico comprende anche la schedatura del patrimonio edilizio esistente urbano ed extraurbano. L'incarico comprende altresì: — assistenza nello svolgimento delle conferenze di pianificazione e di eventuali accordi di pianificazione con la Regione Toscana e a Provincia di Firenze, — partecipazione alle presentazioni pubbliche, ai confronti con associazioni e portatori di interessi, al dibattimento in Commissioni o presso Organi Istituzionali del Comune fino alla proposta di approvazione del Piano, — istruttoria e valutazione delle osservazioni-opposizioni-riserve agli strumenti urbanistici che perverranno a seguito dell'adozione e la conseguente predisposizione della proposta di controdeduzione nonché le consegunti proposte progettuali-pianificatorie e gli aggiornamenti agli atti elaborati secondo l'esito dei provvedimenti deliberativi. L'incaricato provvederà a designare un proprio referente organizzativo, esperto di urbanistica, il quale assumerà le funzioni del coordinamento tecnico professionale tra i diversi professionisti impegnati nelle attività richieste e l'ufficio di piano e gli Enti sovraordinati. Il Regolamento Urbanistico dovrà essere redatto nel rispetto delle modalità e dei tempi stabiliti dal Capitolato d'Oneri. Sono a carico del professionista incaricato ogni onere e spesa dipendenti e funzionali allo svolgimento delle prestazioni professionali oggetto del presente incarico. c) Redazione della variante anticipatoria per confermare e integrare le previsioni dei vigenti Piano Strutturale e Regolamento Urbanistico — redazione degli elaborati necessari per l'avvio del procedimento di cui all'art. 15 della L.R. 1/2005 e s.m.i. per la redazione della variante anticipatoria del Regolamento Urbanistico in conformità agli obiettivi e strategie dichiarati nell'atto di avvio del procedimento del Piano Strutturale di cui alla precedente lettera a), — redazione degli elaborati necessari all'adozione e approvazione della variante anticipatoria con particolare riguardo alla previsione di opere pubbliche, alla modifica puntuale delle norme relative al patrimonio edilizio esistente, alla riqualificazione/potenziamento delle aree artigianali e commerciali, localizzazione di nuove aree produttive, ricreative e ricettive, tenuto conto della necessità di: — assicurare la coerenza della variante anticipatoria ai criteri, indirizzi, prescrizioni e salvaguardie del Piano di Indirizzo Territoriale della Regione Toscana, al Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Firenze e ai piani di settore sovraordinati, — assicurare la conformità della variante alle disposizioni normative vigenti ed in particolare alla legge regionale n. 1 del 5 gennaio 2005 e ai relativi regolamenti di attuazione, — assicurare la conformità della variante alle disposizioni vigenti in materia: sismica, geologica, idraulica, sicurezza degli insediamenti e del territorio, protezione civile, reti ecologiche, ambiente, beni culturali, archeologici e storico-testimoniali, tutela paesaggistica e naturalistica, acustica, mobilità, energia e quant'altro attinente gli strumenti della pianificazione, — realizzazione degli archivi geografici definitivi e produzione degli elaborati finali della variante anticipatoria ai fini di una verifica della rispondenza agli standard regionali e alla corretta implementazione dei dati. L'incarico comprende le prestazioni professionali relative alle competenze urbanistiche e a tutte le altre competenze specialistiche necessarie alla redazione dell'atto di pianificazione, ivi comprese le prestazioni geologico-idrauliche, sismiche, agronomiche, informatiche etc.. come meglio specificato nel capitolato. L'incarico comprende altresì: — assistenza nello svolgimento delle conferenze di pianificazione e di eventuali accordi di pianificazione con la Regione Toscana e a Provincia di Firenze, — partecipazione alle presentazioni pubbliche, ai confronti con associazioni e portatori di interessi, al dibattimento in Commissioni o presso Organi Istituzionali del Comune fino alla proposta di approvazione del Piano, — istruttoria e valutazione delle osservazioni-opposizioni-riserve agli strumenti urbanistici che perverranno a seguito dell'adozione e la conseguente predisposizione della proposta di controdeduzione nonché le consegunti proposte progettuali-pianificatorie e gli aggiornamenti agli atti elaborati secondo l'esito dei provvedimenti deliberativi. L'incaricato provvederà a designare un proprio referente organizzativo, esperto di urbanistica, il quale assumerà le funzioni del coordinamento tecnico professionale tra i diversi professionisti impegnati nelle attività richieste e l'ufficio di piano e gli Enti sovraordinati. La variante anticipatoria dovrà essere redatta nel rispetto delle modalità e dei tempi stabiliti dal Capitolato d'Oneri. Sono a carico del professionista incaricato ogni onere e spesa dipendenti e funzionali allo svolgimento delle prestazioni professionali oggetto del presente incarico. Tutti gli elaborati costitutivi il Piano Strutturale, il Regolamento Urbanistico e la Variante anticipatoria devono potersi agevolmente confrontare fra di loro in modo geografico e digitale e dovranno essere conformi a quanto disposto dalla normativa regionale in materia di informazione geografica, secondo quanto meglio disciplinato dal Capitolato d'oneri.

PUBLIC NOTICE FOR THE FORMATION OF A LIST OF PROFESSIONAL SUITABLE FOR APPOINTMENT FOR PROFESSIONAL SERVICES RELATING TO THE ARCHITECTURE AND INTEGRATED ENGINEERING, AS WELL AS THE ACTIVITIES 'RELATED TO THE DESIGN SPECIFICATIONS, INCLUDING THE PROJECT MANAGEMENT AND COORDINATION FOR THE SAFETY OF CONSTRUCTION, IN THE MATTER OF PUBLIC WORKS AND URBAN PLANNING OF ALLEGED AMOUNT OF PERFORMANCE BELOW EURO 100,000.00. =

COMUNE DI GIUSSANO | Published January 28, 2016  -  Deadline February 28, 2021
cpvs

PUBLIC NOTICE FOR THE FORMATION OF A LIST OF ELIGIBLE FOR PROFESSIONAL POSITIONS PROVIDING PROFESSIONAL SERVICES RELATING TO THE ARCHITECTURE AND THE INTEGRATED ENGINEERING, AS WELL AS THE ACTIVITIES 'TECHNIQUES RELATED TO THE DESIGN, INCLUDING THE MANAGEMENT AND COORDINATION FOR THE SAFETY OF YARDS, IN THE MATTER OF PUBLIC WORKS AND URBAN PLANNING OF ALLEGED AMOUNT OF PERFORMANCE BELOW EURO 100,000.00. =

Designation of the "Drafting of the City Urban Planning included elaborate specialist for Vas and Ruec"

COMUNE DI FORIO | Published January 23, 2015  -  Deadline February 23, 2015
cpvs
71410000

Affidamento dell'incarico per la "Redazione del Piano Urbanistico Comunale incluso elaborati specialistici per la Vas e Ruec"